Ti è mai capitato di pensare mi faccio il logo da solo con word ?

Oppure faccio il disegno su un pezzo di carta e poi trovo un cugino che ne sa di computer e gli dico di renderlo digitale?

O ancora peggio, chiamare un grafico dall’enorme massa di freelance che esiste in italia, magari creativo e poco specializzato e respingere tutte le sue proposte fino ad arrivare all’idea che tu avevi in testa sin dall’inizio?

Se non ti è capitato nessuno di questi casi ok, meglio per te, vuol dire che hai già un logo decente o non ne hai uno ed è meglio non averne nessuno piuttosto che uno che fa danni.

Perché dico questo? Perché se invece ricadi in uno dei casi citati probabilmente ti ritrovi con un logo se va bene inutile o se va male dannoso per il tuo business.

Addirittura dici? Sì, addirittura.

Molte aziende italiane, come già detto in precedenza in altri articoli, hanno un problema più grave del logo, hanno un problema serio di posizionamento (per saperne di più scarica il video gratuito compilando il form in homepage) quindi il logo poco chiaro, brutto o confuso è un sintomo di un problema molto più grave.

Ci sono però anche casi in cui, dato un giusto posizionamento e un giusto “verbal nail” (ossia la specifica parola/concetto che il logo deve imprimere nella mente dei potenziali clienti) il logo aziendale è spesso anonimo e fuori contesto, rallentando e ostacolando la presa di coscienza dei potenziali clienti.

Loghi inutili e generici

Esempio di loghi inutili e generici

È infatti davvero sconfortante l’innumerevole lista di aziende italiane che hanno dei veri e propri REBUS al posto di un visual efficace e potente. Spesso questo deriva dal fatto che l’imprenditore ha creato o si è fatto fare un logo basato sul suo gusto personale.

Tu sei l’ultima persona che deve creare il logo aziendale perché non sei obiettivo, o sei troppo coinvolto ( giustamente ) e rischi seriamente di mettere avanti a tutto la tua personale sensibilità. Quello che è chiaro e bello per te può tranquillamente non esserlo per il tuo target.

Il logo deve essere a prova di scemo, non banale, ma sicuramente semplice.

Non importa quindi che piaccia a te, importa che funzioni che sia un importante acceleratore per aumentare il fatturato. Non serve che sia un’opera d’arte, che sia uno stemma barocco con mille elementi, nella maggioranza dei casi il meno è il più. Più le forme sono memorabili e riconoscibili, più i clienti o potenziali clienti potranno riconoscerti e quindi comprare più facilmente da te.

Nella mia esperienza quello che capita quasi sempre, ed è il motivo per cui la maggior parte delle aziende italiane ha loghi poco riconoscibili o simili fra di loro e questo:

L’imprenditore tende a fidarsi molto poco dei fornitori e tutto sommato è difficile dargli torto soprattutto nel settore della comunicazione, pieno di sedicenti e autoproclamati creative designer esperti di media solutions e bla bla bla. Quindi si rivolge o ad un grafico poco specializzato scegliendone uno con uno stile che gli piace o uno semplicemente con un prezzo molto basso.

Risultato? Un disastro come già detto.

A che pro poi assumere qualcuno per un lavoro che finisci per fare da solo? L’imprenditore però per quanto informato ed attento in tema di branding e marketing non può essere un vero e proprio esperto, senza pensare alla tentazione di far rappresentare al logo tutto quello che l’azienda fa o i prodotti che vende, o alle brutte un incomprensibile monogramma con le iniziali. Non funziona così però.

Sappiate ad esempio che il monogramma, cioè un logo con le vostre iniziale NON è un vero e proprio visual, ne è pieno il mondo, ed è comunque un approccio VERBALE e non VISUALE, quindi perlopiù inutile.

[headline style=”6″ align=”center” headline_tag=”h4″]

Ecco quindi i 3 motivi per cui non devi farti il logo da solo o obbligare un grafico a realizzare un tuo disegno:

[/headline][bullet_block large_icon=”51.png” width=”” alignment=”center”]

  • Non sei obiettivo
  • Non sei un esperto di loghi
  • Il tuo gusto personale conta relativamente e non è l’unico metro di giudizio da tenere in considerazione

[/bullet_block]
Detto ciò, ci sono due cose che puoi fare subito per correre ai ripari:

– Puoi scaricarti il video gratuito sui 5 micidiali errori da non fare in fatto di loghi e verificare la tua situazione

– Puoi scaricarti il video gratuito sui 5 micidiali errori da non fare in fatto di loghi e verificare la tua situazione

Dopo che hai visionato il video possiamo sentirci per fissare un colloquio senza impegno.

Allora, sei pronto per avere un logo macina concorrenti e che aumenta il tuo fatturato?

Clicca su questo link http://www.powerlogo.it/chi-sono/ e lascia i tuoi dati nel form in fondo alla pagina e sarai ricontattato al più presto!